Grotta Saint Marcel

Iscritta nel Patrimonio Nazionale per l’interesse geologico e archeologico che presenta, la grotta di Saint-Marcel, con i suoi 60 km di reti –  è una delle più grandi cavità di Francia.

Lungo 600 m. di visita, seguendo le tracce del fiume fossile, si spiegano immense sale e gallerie finemente scolpite dal lavoro dell’acqua. Valorizzata da 2 spettacoli di suoni e luci, la sala della Cattedrale svela immense concrezioni e la meravigliosa cascata di Gours,  una sfilza di più di cento bacini di calcite in acqua, unica in Europa!

Nel 2013, la creazione della «Cantina Naturale delle Gole dell’Ardèche» – spazio dedicato all’invecchiamento dei vini situato a 80 m. sotto terra – ha consentito alla grotta di Saint-Marcel di diventare il primo polo enoturistico in cavità naturale. Degustazioni ( vini DOC Côtes du Rhône /Côtes du Rhône Village e prodotti locali) e laboratori enologici, speleologia®… tutti i motivi sono buoni per abbinare il piacere degli occhi a quello del palato!

E in più: “Le chemin de la grosse pierre”, un sentiero di 2,8 km lungo le orme della fauna, della flora e dell’occupazione umana delle Gole dell’Ardèche.

Sito iscritto nella lista del patrimonio naturale

Selezionato da “Les étapes savoureuses d’Ardèche”

Marchio “Vigneti e scoperte”.

Marchi e certificazioni