CNR – Complesso idroelettrico e fluviale di Bollène

Il sito del CNR di Bollène comprende una centrale idroelettrica creata nel 1952 dal presidente francese Vincent Auriol, che venne designata, a quell’epoca, comme la più produttiva d’Europa, e una chiusa che, sempre, a quell’epoca, era la la più grande del mondo. La maestosa facciata di questo complesso è iscritta al catalogo dei Monumenti Storici francesi. Su sito si trovano anche un parco eolico e due centrali fotovoltaiche. La centrale, che è la più produttiva del CNR, produce attualmente una quantità di energia equivalente al consumo elettrico annuo di 815 000 famiglie.

A Bollène, il visitatore scoprirà la storia davvero singolare di questo complesso, l’imponenza e l’elevata tecnicità degli impianti e la competenza delle donne e degli uomini addette/i alla produzione, che svolgono il proprio compito nel rispetto della sicurezza idraulica delle popolazioni locali.

Il visitatore potrà anche seguire il processo di produzione dell’elettricità osservando da molto vicino le turbine eoliche e la centrale fotovoltaica. Il programma della visita include un percorso esterno con una vista davero unica sul canale collettore, il parco eolico, la centrale fotovoltaica e un camminamento lungo l’orlo della chiusa, dotato di porte monumentali con arco a tutto sesto. Un percorso interno offre informazioni dettagliate sulla storia della CNR e del sito, con foto, film, tavolette tattili e modellini animati. Una galleria scientifica e pedagogica spiega il processo di produzione dell’elettricità, che sia di origine eolica, idraulica o fotovoltaica. Il percorso termina con una vista dall’alto sull’imponente sala macchine, autentico cuore della centrale, e con un’immersione nell’antica sala di controllo, che è stata conservata nel suo stato iniziale. Emozioni garantite!

Momento saliente della visita: un percorso eccezionale sull’orlo della chiusa.

Condizioni per la  visita:

Prenotazione obbligatoria

Ammissione dei bambini dagli 8 anni in su, per le famiglie

Per motivi di sicurezza, dovrete munirvi di un documento d’identità e indossare scarpe chiuse e senza tacco.